FANDOM

Fai una domanda...

La brucellosi è una malattia infettiva provocata dalle brucelle, una famiglia di batteri.

Colpisce principalmente gli animali, causando mastite bovina e aborto, sempre nei bovini. Può colpire accidentalmente l'uomo (antropozoonosi), causando diverse forme morbose, conosciute sotto vari nomi, come febbre maltese, febbre mediterranea, febbre ondulante, febbre napoletana, febbre di Cipro, febbre di Gibilterra, setticemia di Bruce, morbo di Bang.

Prende il nome da David Bruce, medico australiano che per primo isolò il batterio.

La brucellosi si contrae per contatto diretto con secrezioni ed escrezioni di animali infetti e per ingestione di latte crudo o di prodotti caseari contenenti microrganismi vivi del tipo Brucella. Viene trasmessa soltanto raramente da persona a persona. Frequente soprattutto nelle zone rurali, la brucellosi è una malattia professionale dei macellai, dei veterinari, dei cacciatori, dei contadini e degli allevatori; i bambini sono meno soggetti a contrarla rispetto agli adulti; i bambini possono acquisire l'infezione consumando latte o formaggi non pastorizzati. La brucellosi è molto rara negli USA, Europa e Canada, mentre continuano a verificarsi casi in Medio Oriente, nelle regioni mediterranee, in Messico e nell'America Centrale.

Il periodo di incubazione va da 5 giorni a diversi mesi con una media di 2 sett. L'esordio può essere improvviso, con brivido e febbre, grave cefalea, dolori, malessere e talvolta diarrea; oppure si può presentare con esordio insidioso con lieve malessere prodromico, dolori muscolari, cefalea e dolori alla regione cervico-dorsale seguiti da un aumento della temperatura serotina. Col progredire della malattia, la temperatura sale a 40 o 41°C e poi ritorna gradualmente normale o quasi al mattino, con sudorazioni profuse. Dopo la fase iniziale, il paziente di solito lamenta costipazione pronunciata, assieme ad anoressia, perdita di peso, dolore addominale e articolare, cefalea, mal di schiena, debolezza, irritabilità, insonnia, depressione mentale e instabilità emotiva. Compare anche splenomegalia, associata a un ingrossamento lieve o moderato dei linfonodi; in una proporzione di pazienti vicina al 50% ci può essere epatomegalia.

I pazienti con brucellosi acuta non complicata guariscono di regola in 2-3 settimane. [1]

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale