FANDOM

Fai una domanda...

La Hoodia gordonii non è un cactus, ma una pianta della famiglia delle Asclepiadacee coltivata dalla tribù sudafricana dei San (boscimani) che ne utilizzano il fusto per inibire lo stimolo della fame (i principi attivi sono i pregnanglicosidi) e affrontare lunghe marce nel deserto. La polvere di Hoodia è color senape tendente al verde e la posologia va da 200 a 400 mg prima dei pasti.

A ridurre lo stimolo della fame è un glicoside isolato nel 1977 e noto come P57, che agisce a livello dell' ipotalamo. L' eccessiva reclamizzazione di questo prodotto non è però supportata da alcuna evidenza scientifica: gli studi effettuati sull' uomo sono stati infatti condotti su un numero di pazienti troppo esiguo[1].

Hoodia gordonii è una specie protetta, e la raccolta è permessa solo per uso personale, oppure da parte delle poche compagnie autorizzate. La Pfizer, che ha acquistato i diritti per sviluppare farmaci basati su P57 nel 1998, ha interrotto la ricerca, principalmente in seguito alla difficoltà di sintesi artificiale della molecola[2] (si ricorda che la disponibilità di questa pianta, in natura, è limitata).

In molti casi i prodotti erboristici che vengono dichiarati a base di Hoodia gordonii hanno un contenuto di P57 troppo scarso per poter risultare efficace.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale