FANDOM

Fai una domanda...

Esistono diversi modelli di ultraleggeri, con costi molto diversi (indicativamente, dai 30000 agli 80000 euro per un modello nuovo); per i modelli usati, si consiglia anche di visitare i siti di annunci [1].

Le regole per gli ultraleggeri sono poche e semplici:

  • Obbligo del casco. Durante il volo su tutti gli ultraleggeri è obbligatorio indossare il casco protettivo di tipo rigido adeguato all'attività.
  • Caratteristiche dei velivoli. Pesi massimi al decollo (comprensivi di strumenti, cinture e paracadute): Monoposto a motore Kg. 300 (350 per anfibi ed idrovolanti), velocità di stallo non superiore a 65 km/h. Biposto a motore Kg. 450 (500 per anfibi ed idrovolanti), velocità di stallo non superiore a 65 km/h.
  • Biposto. È consentito l'uso del biposto a: istruttori, piloti con brevetto di pilota privato valido, piloti con almeno 30 ore di volo come responsabile ai comandi e superamento di apposito esame.
  • Uso delle aree per decollo ed atterraggio. Si può decollare ed atterrare su qualsiasi area idonea con il consenso di chi può disporre dell'area. Per operazioni in prossimità o su aeroporti civili, occorre apposita autorizzazione.
  • Limiti alle operazioni di volo. Si può volare su tutto il territorio dello Stato (il limite di volo a 4 km dal confine, è stato eliminato dalla legge 24 aprile 1998, n.128 "Disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità Europee" - legge comunitaria 1995/97- art.22 comma 20-, pubblicata sulla gazzetta ufficiale n.88/L del 7 maggio 1998). Non si può volare sulle città.
  • Identificazione degli apparecchi. Per poter volare i velivoli devono essere muniti di targa metallica con il numero di identificazione rilasciato dall'AeCI. Lo stesso numero deve essere riportato sulla parte inferiore dell'ala con lettere, ciascuna, della misura minima di cm 30x15, in colore contrastante. Tutti i documenti di identificazione devono essere tenuti a bordo. Modifiche alla struttura od ai colori, nonché passaggi di proprietà devono essere comunicati all'AeCI.
  • Norme di circolazione. Si può volare dall'alba al tramonto; altezza massima dal terreno 500 piedi (150 metri circa); il sabato ed i festivi altezza massima 1000 piedi (300 metri circa); distanza da aeroporti non ubicati entro ATZ: 5 km. Per altezza massima si considera quella misurata rispetto al punto più alto nel raggio di 3 km.
  • Attestato di idoneità. Per poter volare è necessario possedere tale attestato rilasciato a seguito di corso presso una scuola certificata, esame, e visite mediche specifiche.
  • Assicurazione. I velivoli devono essere coperti da assicurazione r.c.; massimali non inferiori a 1 Miliardo per sinistro, 1 Miliardo per persona, 1 Miliardo per animali o cosa.


I requisiti necessari per conseguire l’Attestato per il volo da diporto sportivo sono :

  • 16° anno di età compiuto con il consenso dei genitori
  • 18° anno di età compiuto
  • Certificato medico rilasciato da un medico sportivo od aeronautico della USL
  • Autorizzazione della Questura locale competente

I corsi per il conseguimento dell’attestato prevedono un minimo di 12 ore di volo con istruttore ed altre 18 ore come solista dopodiché si può sostenere un esame con esaminatore dell’AeCI ed hanno un costo variabile tra i 2.000 ed i 3.000 Euro.

Il possesso dell’Attestato consente di pilotare aeromobili ultraleggeri da soli (non è consentito il trasporto del passeggero, trattandosi esclusivamente di aeromobili biposto).

Successivamente, dopo aver effettuato almeno altre 30 ore di volo da solista autocertificate, è possibile sostenere un ulteriore esame per essere abilitati al trasporto del passeggero.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale